Giornate FAI per le scuole, alla scoperta dei musei dell’Università di Catania

Gli “Apprendisti Ciceroni” guideranno i visitatori martedì 23 e mercoledì 24 novembre nelle cinque strutture museali dell’ateneo catanese  

21 Novembre 2021
Alfio Russo

Saranno i giovani studenti, gli “Apprendisti Ciceroni”, a far scoprire le strutture museali dell’Università di Catania in occasione delle Giornate FAI per le scuole.

L’ateneo catanese, nell’ambito della settimana di visite scolastiche in programma da domani (lunedì 22 novembre) a sabato prossimo, ha previsto due percorsi: "A spasso nella storia della città di Catania" e "Quattro passi tra scienza e tecnologia"

Il primo percorso – in programma martedì 23 novembre, dalle 9.30 alle 13.30 - prevede visite guidate al Museo di Archeologia al Palazzo Ingrassia in via Biblioteca, al Museo dei Saperi e delle Mirabilia siciliane al Palazzo centrale e al Museo di Zoologia di via Androne.

Mercoledì 24 novembre, sempre dalle 9.30 alle 13.30, il secondo percorso con le visite al Museo di Mineralogia, Petrografia, Vulcanologia, Paleontologia nella sezione di "Scienze della Terra" di Corso Italia e alla Città della Scienza di via Simeto.

Museo di Zoologia

Museo di Zoologia e Casa delle farfalle

Gli studenti potranno ammirare e scoprire, tra i numerosi beni e collezioni esposte, i reperti archeologici della provincia etnea della collezione Guido Libertini al Museo di Archeologia, le collezioni di preziosi beni museali e lo scheletro dell’elefante nano al Museo dei Saperi e le Mirabilia siciliane e le numerose specie faunistiche al Museo di Zoologia.

E ancora le raccolte di minerali rocce e fossili donate dal naturalista Giuseppe Gioeni e le collezioni di minerali delle solfare siciliane, rocce siciliane, campioni dell’Etna, delle Isole Eolie e dell’area vesuviana, gemme e ambre e strumenti antichi della struttura museale di Corso Italia oltre agli exibit interattivi e animazioni in 3D, simulazioni e video alla Città della Scienza.

Prenotazione obbligatoria a prenotazioni.catania@delegazionefai.fondoambiente.it