All'Università di Catania il premio "Pionieri Plastic Free"

Riconoscimento assegnato da Legambiente Sicilia nel corso del secondo EcoForum sui Rifiuti e l’Economia Circolare 

3 Aprile 2019
Mariano Campo

Ancora un altro riconoscimento per la campagna ‘Plastic Free’ dell’Università di Catania. Venerdì 29 marzo, nel corso del secondo EcoForum sui Rifiuti e l’Economia Circolare di Legambiente Sicilia, che si è svolto ai Cantieri culturali alla Zisa di Palermo, il direttore generale Candeloro Bellantoni e l’Energy manager dell’Ateneo catanese Tino Pappalardo, hanno ricevuto il premio “Pionieri Plastic Free” per l’iniziativa di attivare punti di erogazione dell’acqua e di distribuire borracce in alluminio al personale e, in futuro, anche agli studenti, per incoraggiare la messa al bando di bicchieri di plastica.

Tra i propositi di Legambiente Sicilia c’è infatti anche quello di incoraggiare, con una pergamena simbolica le tante buone pratiche che vengono messe in campo da comuni, scuole, aziende ed esercizi privati  per la gestione dei rifiuti e l’economia circolare e per la riduzione della plastica. Tra queste, proprio l’iniziativa dell’Università di Catania. Alla manifestazione hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della Regione Nello Musumeci e gli assessori regionali al Territorio, Toto Cordaro, e all’Energia e Servizi di Pubblica utilità, Alberto Pierobon.