Learn by Movies, lunedì settimo appuntamento con i film in lingua originale: in programma “Le Brio” e “The Mule” con Clint Eastwood

10 Maggio 2019

Settimo appuntamento con Learn by Movies, la rassegna di cinema in lingua originale dell’Università di Catania, aperta agli studenti e a tutti i cittadini, giunta alla sedicesima edizione. Lunedì 13 maggio al cinema Odeon di via Corridoni 19 sono in programma due proiezioni a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti in sala (alle 18 e alle 21), con alcune tra le pellicole tra le più apprezzate della stagione ancora in corso.

La rassegna – che rimane fedele al motto “imparare le lingue divertendosi” – è promossa anche quest’anno con il sostegno dell’Ersu, della Scuola Superiore di Catania, del Centro linguistico d’Ateneo e dell’Alliance Française, in collaborazione con CineStudio e con la media partnership di Radio Zammù e di Zammù Tv.

Alle 18 si proietta "Le brio" di Yvan Attal, con Daniel Auteuil, Camélia Jordana, Yasin Houicha, Nozha Khouadra, Nicolas Vaude et Jean-Baptiste Lafarge (Francia, 2017 - 95' - v.o. in francese con sottotitoli in italiano). L'attrice Camélia Jordana, ha vinto il Premio César 2018 per la "miglior nuova promessa femminile".

Alle 21 sarà invece la volta di "The Mule" di Clint Eastwood, con lo stesso regista, Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest, Andy Garcia, Alison Eastwood, Taissa Farmiga, Ignacio Serricchio, Loren Dean, Eugene Cordero (USA, 2018 - 116' - v.o. in inglese con sottotitoli in italiano). Eastwood interpreta Earl Stone, un uomo di circa 80 anni rimasto solo e al verde, costretto ad affrontare la chiusura anticipata della sua impresa, quando gli viene offerto un lavoro per cui è richiesta la sola abilità di saper guidare un auto. Compito semplice, ma, ciò che Earl non sa è che ha appena accettato di diventare un corriere della droga di un cartello messicano. Nel suo nuovo lavoro è bravo, così bravo che il suo carico diventa di volta in volta più grande e per questo motivo gli viene assegnato un assistente. Questi non è però l’unico a tenere d’occhio Earl: il misterioso nuovo “mulo” della droga è finito anche nel radar dell’efficiente agente della DEA, Colin Bates. E anche se i suoi problemi di natura finanziaria appartengono ormai al passato, i suoi errori affiorano e si fanno pesanti nella testa, portandolo a domandarsi se riuscirà a porvi rimedio prima che venga beccato dalla legge… o addirittura da qualcuno del cartello stesso.

Il programma completo: http://www.agenda.unict.it/learnbymovies