ACM Nanocom 2021. Da martedì 7 a giovedì 9 settembre in modalità online

6 Settembre 2021

Stimolare la ricerca internazionale nel campo del computing & communication su nanoscala. Un tema che sarà al centro della tre giorni - da martedì 7 a giovedì 9 settembre - dell’ACM International Conference on Nanoscale Computing and Communication - ACM NanoCom 2021, ottava edizione della "flagship conference" organizzata dall’Association for Computing Machinery.

ACM NanoCom 2021, organizzata da Laura Galluccio (docente di Telecomunicazioni, Dipartimento di Ingegneria Elettrica Elettronica e Informatica dell’Università di Catania) in qualità di general co-chair, si propone di stimolare la ricerca in quest'area multidisciplinare all’interno delle comunità di ricerca internazionale dell’ingegneria, dell’informatica e delle comunicazioni, ma anche di riunire ricercatori di diverse discipline che possano favorire e sviluppare nuovi paradigmi di ricerca per dispositivi su nanoscala.

La conferenza, che si terrà in modalità online su Youtube, mira ad attrarre ricercatori e accademici da varie aree di studio (ingegneria elettrica ed elettronica, informatica, biologia, chimica, fisica, matematica, bioingegneria, biotecnologia, scienza dei materiali, nanotecnologia) con un interesse per l'informatica e le comunicazioni su scala nanometrica.

Interverranno degli speakers d’eccezione come Daniel M. Mittleman, professor of Engineering, Brown University negli Stati Uniti, con il talk “Physical Layer Security in Terahertz Wireless Links”, Jan M. Rabaey, professor in the Graduate School della UC Berkeley, che parlerà di “Architecting the Human Intranet”, e Olgica Milenkovic, professor of Electrical and Computer Engineering dell’University of Illinois con il talk “New Directions in DNA-Based Data Storage”.

Rivedi su YouTube i video di presentazione della conferenza