“Una sera non ‘per caso’”, alla Scuola Superiore la storia (e le storie) di Patrizio Roversi

16 Luglio 2019

Giovedì 18 luglio alle 20,30, nella sede della Scuola Superiore di Catania (Villa San Saverio, via Valdisavoia 9) il popolare conduttore televisivo Patrizio Roversi sarà il protagonista dell'incontro intitolato "Una sera non "per caso", nel corso del quale converserà con Laura Sicignano, direttrice del Teatro Stabile di Catania, e con Lina Scalisi, coordinatrice della classe delle Scienze umanistiche e sociali della Scuola.

L’evento - organizzato nell'ambito del ciclo "Estate a Scuola" in collaborazione con lo Stabile - è inserito nel calendario di eventi "Porte aperte Unict 2019 - L'Università per la città" che fino al 2 agosto propone concerti, proiezioni, spettacoli teatrali e incontri negli edifici storici dell'Università di Catania. L'ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti, ma occorre prenotarsi sul sito internet della Scuola Superiore di Catania.

Dopo un esordio come animatore teatrale e attore, Patrizio Roversi si afferma come conduttore televisivo, quasi sempre in coppia con Syusy Blady. Per Rai 3 ha condotto le prime cinque edizioni di “Per un pugno di libri”, quiz sul tema della letteratura, e delle trasmissioni “Turisti per caso”, “Velisti per caso” e “Evoluti per caso”, programmi di intrattenimento che spaziano tra cultura, geografia e turismo.

Nel 2009 ha interpretato il bonario personaggio di Wilkins Micawber nello sceneggiato basato sul celebre romanzo di Charles Dickens, “David Copperfield”. Sempre nel 2009 ha condotto la trasmissione “Tutto fa Storia” su History Channel, dedicata alle invenzioni che hanno cambiato la nostra vita quotidiana. È tornato in televisione nel 2012 per condurre, insieme all'ex moglie Maurizia Giusti (Syusy Blady), il programma di viaggi “Slow Tour”, in onda ogni mattina su Retequattro. Dal 2013 al 2018 ha condotto Linea Verde, programma Rai dedicato al mondo dell'agricoltura.