Scienze politiche, conclusa la prima edizione di TEMA+ “Territori Europei”

Dopo Avenir Meikengang, anche gli studenti Tatiana Guzanova, Aude Fanget e Amdjed Dali hanno completato il corso di laurea internazionale

17 Settembre 2020
Alfio Russo

Con il conseguimento di una laurea doppio titolo Catania-Budapest e due multiple degrees degli atenei di Catania, Budapest, Laval/Québec e Parigi si è conclusa al Dipartimento di Scienze politiche e sociali la prima edizione del corso di laurea magistrale internazionalizzato TEMA+ “Territori Europei”.

Dopo la laurea con doppio titolo Catania-Budapest conseguita lo scorso giugno dalla studentessa camerunense Avenir Meikengang, nei giorni scorsi altri tre studenti della prima edizione del corso di laurea internazionalizzato hanno ottenuto il titolo finale durante l’ultima sessione estiva del Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania.

Gli studenti Tatiana Guzanova, Aude Fanget e Amdjed Dali

Gli studenti Tatiana Guzanova, Aude Fanget e Amdjed Dali

La studentessa russa Tatiana Guzanova ha discusso a distanza una tesi dal titolo “Cultural Heritage in Urban Tourism as a resource for sustainable development in Sicily. The example of Benedictine Monastery in Catania” (relatori Vincenzo Asero dell’ateneo di Catania e Peter Erdosi della ELTE University of Budapest) ottenendo il doppio titolo Catania-Budapest. 

La studentessa francese Aude Fanget ha presentato, anche lei a distanza, una tesi dal titolo “Le territoire en fête: étude des pratiques sociales dans l’espace urbain. L’exemple de la Sainte Agathe à Catane” (relatori Paolo Militello dell’Università di Catania, Adam Takacs della ELTE University of Budapest e Laurier Turgeon dell’Université Laval/Québec) conseguendo con lode il multiple degree Catania–Budapest–Laval.

Lo studente algerino Amdjed Dali, dopo avere discusso a Parigi una tesi dal titolo “Les équipements touristiques hôteliers de l'époque coloniale en Algérie (1830-1962): le cas de la ville de Biskra” (relatori Daniela Melfa dell’Università di Catania, Gabor Czoch della ELTE University di Budapest e Marie-Vic Ozouf Marignier dell’Ecoles des Hautes Etudes en Sciences sociales – Paris) ha ottenuto il multiple degree Catania-Budapest-Parigi.

L’Erasmus Mundus Joint Master Degree “TEMA+ European Territories” – finanziato dall’Unione Europea e coordinato dallo scientific manager Paolo Militello, docente dell’Università di Catania - proseguirà quest’anno con la seconda edizione come percorso internazionalizzato del corso di laurea magistrale in Storia e cultura dei paesi mediterranei presieduto dalla prof.ssa Pinella Di Gregorio.