Programma Galileo, finanziato un progetto catanese

Iniziativa della ricercatrice Deborah De Felice del Dsps nell’ambito della cooperazione italo-francese

15 Gennaio 2018

Il progetto “Hansel - Legal Contexts, Citizenship and Ht Investigation - Improving transitional investigation between Italy and France” presentato dalla dott.ssa Deborah De Felice, ricercatrice in Sociologia giuridica, della Devianza e Mutamento sociale del dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania, è stato selezionato per un finanziamento nell’ambito del bando 2018 del Programma Galileo, volto a sostenere iniziative di cooperazione universitaria italo-francese.

Il progetto – condotto in collaborazione con la dott.ssa Fanny Verkampt dell’Université Toulouse - Jean Jaurès, Département de Psychologie Sociale, du travail et des organisations - consiste in un’analisi comparativa dei sistemi giuridici italiano e francese, con un approfondimento delle prassi di identificazione dei minori di età come vittime di tratta di esseri umani, rispetto a una letteratura internazionale attualmente limitata.L’obiettivo è quello di migliorare la comprensione del fenomeno, a partire dagli specifici contesti istituzionali e socio-culturali in cui il minore viene intervistato e per il quale si attivano percorsi giuridici di protezione.