Opere complete di Pascal

La traduzione, curata dalla docente Maria Vita Romeo del Dipartimento di Scienze umanistiche, è stata effettuata sulla base di manoscritti e in riferimento alle più autorevoli edizioni già apparse tra il XX e il XXI secolo

28 Settembre 2020
Alfio Russo

Per la prima volta in Italia viene presentata la traduzione delle Opere complete di Bascal Pascal effettuata sulla base di manoscritti e in riferimento alle più autorevoli edizioni già apparse tra il XX e il XXI secolo. La traduzione (edita da Bompiani) è stata curata dalla docente Maria Vita Romeo, associato di Filosofia morale al Dipartimento di Scienze umanistiche e direttore del CESPES - Centro Interdipartimentale di Studi su Pascal e il Seicento dell'Università di Catania.

Il complesso di questi scritti – troppo spesso frammentato in edizioni particolari che rischiano di spezzare l’unità del pensiero pascaliano – restituisce un Pascal a tutto tondo e offre l’opportunità di abbracciare il vasto arco di interessi che animano questo grande pensatore moderno.

D’altronde, Pascal ha lasciato un’orma profonda e indelebile in molti campi: dalla letteratura alla scienza, dalla teologia alla filosofia, dalla morale alla politica, dalla pedagogia all’ingegneria. Inoltre, nell’unità e nella continuità delle opere pascaliane si può cogliere la mirabile varietà di registri, che Pascal magistralmente usa in riferimento a un determinato interesse. Perciò si va dalla pacata e nitida prosa scientifica alla pungente polemica del panflettista, dall’originalissimo scavo psicologico allo slancio apologetico, dal rigorismo morale alla rivendicazione dell’autonomia della scienza.

La prof.ssa Maria Vita Romeo, associato di Filosofia morale al Dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Catania