Metropolitana, l’Ue finanzia la tratta Stesicoro-Aeroporto

Dicar e Dieei hanno realizzato gli studi riguardanti la convenienza economica e sociale del progetto

15 Ottobre 2019

La Commissione europea ha scelto il progetto dell'estensione della metropolitana Fce – dalla stazione Stesicoro fino all'Aeroporto di Catania, come best practice europea. Il finanziamento dell'opera (PO FESR Scilia 2014/2020) – che sarà promossa anche grazie ad una campagna di comunicazione dal titolo “Ferrovia Circumetnea, per una città davvero metropolitana” sostenuta dall’esecutivo comunitario in collaborazione con la Regione Siciliana - è stato ottenuto presentando una cosiddetta "Scheda Grandi Progetti" ed un’Analisi Costi Benefici volte a dimostrare la convenienza economica e sociale dell'investimento.

L’intervento di completamento della tratta metropolitana – come hanno evidenziato gli studi affidati dalla Fce all’Università di Catania in virtù di una convenzione risalente al 2016 - si caratterizza, infatti, per il notevole impatto sulla comunità locale e risulta fondamentale nella strategia di mobilità e trasporti siciliana. Il responsabile scientifico della convenzione è il prof. Giuseppe Inturri (Dieei), alla realizzazione degli studi ha collaborato anche il prof. Matteo Ignaccolo (Dicar). Anche la linea attualmente in esercizio è stata finanziata in modo analogo dalla Ue, sempre con studi fatti dall'Università.