Master in “Psichiatria e Psicologia Forense”, consegnati i diplomi

In aula magna una cerimonia alla presenza del prorettore Giancarlo Magnano San Lio e del presidente della Corte di Appello di Caltanissetta Maria Grazia Vagliasindi

25 Giugno 2018
G.M.

Sono stati consegnati venerdì scorso i diplomi agli iscritti al Master di II Livello in “Psichiatria e Psicologia Forense” (anno accademico 2016 – 2017) dell’Università di Catania, coordinato dal prof. Eugenio Aguglia, ordinario di Psichiatria nel dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Ateneo catanese e direttore dell’Unità operativa complessa di Clinica psichiatrica del Policlinico di Catania, che ha spiegato come il completamento del percorso formativo in ambito psichiatrico-forense offra “una professionalità aggiornata e conoscenze maggiormente rispondenti al ruolo del perito oltre che una maggiore opportunità di collaborare il Giudice sia in ambito civile che penale".

A ricevere i diplomi, nel corso di una cerimonia che si è tenuta nell’aula magna del Palazzo centrale alla presenza del prorettore Giancarlo Magnano San Lio e del presidente della Corte d’Appello di Caltanissetta Maria Grazia Vagliasindi, che ha tenuto una lectio magistrale dal titolo “La rilevanza della prova scientifica nel processo penale”, sono stati 24 studenti: Salvatore Aprile, Teresa Elisa Barbera, Giulia Casamichela, Chiara Maria Rita Castronuovo, Viviana Catania, Rosanna Colline, Giovanni Paolo Di Peri, Simona Gioè, Roberto Guarino, Andrea Mario La Rosa, Alessia Lo Giudice, Antonella Valeria Lobue, Calogero Mazzola, Federica Midolo, Antonino Nicosia, Pasquale Petruzzo, Sara Ragonese, Annalisa Salerno, Maria Luisa Sancio, Tommaso Savì, Nicole Scifo, Maria Tea Teodoro, Sergio Tomasello e Filippa Maria Tropea.