Cus Catania, Luigi Mazzone è il nuovo presidente

Eletto anche il nuovo consiglio direttivo per il quadriennio 2019/2022

11 Novembre 2019

L’Assemblea generale ordinaria dei soci del CUS Catania venerdì pomeriggio ha eletto il presidente e il consiglio direttivo per il quadriennio 2019/2022. Il consesso ha confermato alla guida del centro universitario sportivo dell’Ateneo Catanese il prof. Luigi Mazzone, già Commissario straordinariodel CUS Catania dal Novembre 2017 ad oggi.

L’assemblea, presieduta dal dott. Pompeo Leone (segretario generale del CUSI), ha aperto i lavori nel ricordo di Giovanni Zingali (past president) e Franco Compagnini (dirigente). Successivamente il prof. Mazzone ha relazionato circa i due anni di commissariamento in cui, in connubio col vice commissario Orazio Arancio e con l’intero staff cusino, ha avviato un’opera di risanamento economico complessiva che ha portato il CUS Catania a chiudere in utile il bilacio del 2018 dopo anni di passività, grazie ad una gestione virtuosa e ad un rilancio in termini di marketing e programmazione che ha fatto lievitare del 30% il numero di universitari iscritti al termine della stagione 2018/2019.

Nella relazione, inoltre, sono stati passati in rassegna gli importanti risultati sportivi conseguiti dal CUS Catania nel biennio appena trascorso grazie al certosino lavoro di staff e tecnici e ad una politica votata all’implementazione in termini di risorse e di impiantistica ancora in corso d’opera (restyling del PalaArcidiacono) a guisa proprio degli atleti. Puntuali anche i riferimenti alle tante iniziative vertenti sul sociale facenti parte dell’annuale programmazione cusina: da “Sport & Legalità” a “Sport Ability in Disability” fino ad arrivare ad una nuova iniziativa di inclusione lavorativa di concerto con l’Associazione Persone Down. Nel merito della gestione commissariale anche l’intervento del vice commissario Orazio Arancio, che ha ribadito la forte unita d’intenti con Luigi Mazzone ad ha sottolineato l’importante valenza del CUS Catania quale unico punto di riferimento in termini d’impiantistica di prim’ordine del comprensorio.

Al termine degli interventi dei commissari, il presidente dell’assemblea Pompeo Leone ha avviato il dibattito all’interno del consesso con la presentazione delle relative candidature alla presidenza del prof. Luigi Mazzone e del prof. Vincenzo Perciavalle. A seguire le votazioni che hanno palesato una netta affermazione del prof. Luigi Mazzone, eletto presidente del CUS Catania per il quadriennio 2019/2022.

Successivamente si è proceduto all’elezione dei consiglieri e dei revisori dei conti. Eletti nel consiglio direttivo in maniera plebiscitaria Alberto Cigalini, Eugenio Cuccia, Lorenzo D’Arrigo, Giulia Magno, Massimo Oliveri, Renato Papa e Laura Vagnoni. A completare il quadro i Revisori dei conti Giuseppe Grillo, Roberto La Fico e Bruno Munzone.

In chiusura d’assemblea l’intervento del presidente Luigi Mazzone che ha ringraziato i presenti per la fiducia accordata ed ha rilanciato i temi cardine della programmazione futura del CUS Catania (universitari e sezioni agonistiche) in permanente sinergia con l’Università di Catania, auspicando un clima di costante interazione con i soci anziani ed i soci effettivi come elemento adiuvante all’opera del consiglio direttivo.