Ad Aurelio Scavo il premio della Società Italiana di Agronomia per la migliore tesi di dottorato

Assegnista di ricerca del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania ha ricevuto il riconoscimento nei giorni scorsi a Udine

21 Settembre 2021
Alfio Russo

È stato conferito a Aurelio Scavo, assegnista di ricerca del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell'Università di Catania e dottore di ricerca in Agricultural, Food and Environmental, il premio per la migliore tesi di dottorato di ricerca 2019-2021 nel settore delle discipline agronomiche da parte della Società Italiana di Agronomia.

Il riconoscimento – per la tesi dal titolo “Allelopathic effects of Cynara cardunculus L. extracts”, svolta sotto la supervisione del prof. Giovanni Mauromicale – è stato assegnat nei giorni scorsi a Udine in occasione del 50° convegno nazionale della SIA.

La ricerca è finalizzata a valutare il potenziale allelopatico degli estratti fogliari di carciofo e cardo per il controllo biologico di piante infestanti e microrganismi di interesse agrario ed alimentare. I risultati dello studio, pubblicati su prestigiose riviste scientifiche internazionali, hanno mostrato come gli estratti di Cynara cardunculus possano essere utilizzati per la futura produzione di bioerbicidi e biobattericidi.

Il dott. Scavo nel 2018 è stato visiting Ph.D. student al laboratorio di allelopatia nelle piante superiori e microrganismi dell’Universidad de Cádiz in Spagna con il prof. Francisco Mácias, dove ha ulteriormente perfezionato le sue conoscenze sull’allelopatia. Nel 2019 è stato vincitore dell’ISHS Young Minds Award per la migliore presentazione orale al X International Symposium of Artichoke, Cardoon and their Wild Relatives che si è tenuto ad Orihuela in Spagna, mentre nel 2020 è stato premiato con il Best PhD Thesis Award conferito dall’Accademia Gioenia di Catania per la tematica delle Scienze agronomiche.

Il dott. Aurelio Scavo